L'italiano in vacanza è un cicloturista

L'estate sta per concludersi e iniziano a fioccare statistiche e sondaggi sulle abitudini vacanziere dei nostri connazionali.

L'Osservatorio Linear ha condotto uno studio con risultati molto interessanti per quanto riguarda il cicloturismo italiano. Infatti da questa analisi è emerso che il 32% degli italiani preferisce spostarsi a cavallo della propria bicicletta durante le vacanze, seguiti da un 30% che ama il treno, 26% l'auto e solo il 12% la moto.

Lo spostamento in bicicletta è da intendersi combinato con l'automobile, infatti i vacanzieri prediligono raggiungere i luoghi di soggiorno con il proprio veicolo motorizzato e poi, giunti a meta, iniziare l'esplorazione dei dintorni su due ruote per una vacanza slow e immersiva.

Le motivazioni sono ampie e varie, ma una su tutte troneggia e svela l'animo green degli italiani: il 61% dichiara di preferire la bicicletta perchè non inquina e fa bene alla salute.

Ma quali sono i motivi che spingono a scegliere invece altri mezzi di mobilità?

Chi usa il treno trova soprattuto che questo mezzo sia comodo e offra la possibilità di godersi il viaggio.

Gli automobilisti incalliti, invece, si dichiarano non fiduciosi della mobilità pubblica ed inoltre trovano che gli spostamenti in automobile siano perfetti per la famiglia.

E invece i centauri prediligono visitare i luoghi a cavallo della propria moto perchè trovano che questo sia il mezzo migliore per spostarsi in velocità mantenendo viva la propria passione.

In attesa di una nuova estate noi nel frattempo continuiamo a lavorare per progettare spazi dove il ciclista venga coccolato e i non ciclisti inizino il proprio "percorso di conversione"!

Post in evidenza
Post recenti
Archive
Search By Tags