Dal Chievo all'Austria in bicicletta: ora è realtà

ciclopista taglio nastro-2.jpg
Erano tutti presenti sabato scorso, 27 settembre, per l'inaugurazione del terzo tratto della Ciclopista dell'Adige-Sole.

Quest'ultimo tratto completa l'opera di realizzazione dei 44 chilometri di infrastruttura ciclabile iniziati nel 2006 con il primo stralcio di 9 chilometri tra Boscomantico e Bussolengo.

L'inaugurazione si è tenuta a Preabocco e all'evento erano presenti il Presidente della Provincia Miozzi, l'assessore provinciale alla manutenzione e progettazione viabilistica De Beni, il sindaco Mazzurana. Inoltre, alla conferenza di presentazione del progetto, erano presenti anche l'assessore regionale ai lavori pubblici Giorgetti, Buratti di Hydro Dolomiti Enel, società concessionaria dell'impiato di Bussolengo alimentato dal canale Biffis, il presidente di Fiab Migliorini e l'assessore provinciale di zona Castelletti.

Hanno partecipato anche altri rappresentanti delle amministrazioni gravitanti attorno a questa infrastruttura.

Nonostante l'attuale crisi, come ha detto l'assessore De Beni, il progetto, facente parte dell'arteria Europea di Eurovelo7, è stato completato entro i termini e concorrerà ad arricchire la rete dei percorsi cicloturistici del territorio portando a vitalizzare tutti i comuni attraversati da questo nastro ciclabile.

Post in evidenza
Post recenti
Archive
Search By Tags