HeMI - 3C
Heritage - Management - Inclusion: Cycle, Cities, Culture
 

 

Il progetto è stato elaborato con l'obiettivo di formulare un approccio teorico ai concetti di smart city, mobilità intelligente e turismo sostenibile.

L'approccio teorico potrà essere successivamente applicato su varie scale territoriali, dalla piccola città alle metropoli, oltre ad essere per sua natura versatile e flessibile per ogni tipo e identità di insediamento. La smart-city è il punto di partenza per sviluppare e presentare la domanda di finanziamento entro uno dei quadri definiti da Central Europe.

La tutorship di SDA Bocconi sta perseguendo lo scopo di creare un network nazionale e internazionale per un’attrazione coordinata di investimenti e pubblicizzazione. Inoltre si sta ricercando la definizione di possibili start-up, dallo sviluppo locale, agli investimenti, alla partnership pubblico-privato e l’organizzazione di un'attrattività e marketing territoriale. Infine, la suddetta tutorship, ha l'obbiettivo di accedere alle risorse stanziate dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR). Tali finanziamenti saranno utili per sviluppare un progetto di valorizzazione delle risorse culturali e naturali attraverso nuovi strumenti manageriali, tecnologici e di mobilità affrontando le sfide proposte dai programmi europei.

Milò all'interno di questo progetto si pone come l'applicazione della teroia sull'area pilota posta tra i paesi di Peschiera del Garda e Valeggio sul Mincio. Il progetto di valorizzazione della pista ciclabile del Mincio è stato sviluppato non solo dal punto di vista architettonico ma anche dal punto di vista economico senza dimenticare la sostenibilità e fattibilità di ogni intervento. La WBS formulata e studiata all'interno del documento HeMI-3C è stata applicata sull'area dell'alto Mincio, in questo modo è stato sperimentato il metodo e verificata la sua validità.

 

Central EU