Eurovelo 13 - Iron curtain trail: quello che divideva ora unisce

6.800 km per non dimenticare la storia recente e per arricchire i luoghi di altri significati, associandoli a ricordi spensierati e vacanzieri.

6.800 km che ricalcano l'impronta della cortina di ferro tra Europa dell'Est ed Europa dell'Ovest.

6.800 km tutti da scoprire pedalata dopo pedalata, dal Mar di Barents al Mar Nero.

Questo è il progetto della Eurovelo13 la "Iron Curtain Trail": pista ciclabile che emette i suoi primi vagiti nel 2005 grazie al deputato tedesco Michael Cramer, convinto sostenitore delle potenzialità del turismo sostenibile.

La Iron Curtain Trail attraversa un territorio unico ed inviolato, gli anni di isolamento obbligato di questa fascia europea ha favoreggiato lo sviluppo di habitat incontaminati dove si possono trovare rari esemplari di flora e fauna. Questa linea ciclabile infatti percorre ben 150 riserve naturali ed è patrocinata anche da Mikhail Gorbachev, ex presidente dell'Unione Sovietica e presidente di Green Cross International. Nel progetto figura l'importante contributo di tutti gli stati attraversati: Norvegia, Russia, Finlandia, Estonia, Repubblica Ceca, Germania, Slovacchia, Ungheria, Romania e Croazia.

Questi territori sono scrigni ricchi di tesori naturali, storici e antropologici: eterogenei tra loro ma uniti da una sottile linea di similitudine che li accomuna nell'univoca appartenenza al Vecchio Continente.

Post in evidenza
Post recenti
Archive