Ulock: Un lucchetto 2.0

U-lock 1.jpg

Può un team di italiani formatisi su settori differenti concepire e realizzare un sistema sicuro per proteggere i vostri mezzi su due ruote dai furti?! Ebbene sì!

Il sistema si chiama Ulock e il team nazionale si è appoggiato a tre partners anch'essi italiani: Things, che ha studiato la brand identity; D.D.V., che ha programmato il firmware e assemblato la parte elettronica; Meccanica Vimercati, che si è dedicata alla parte meccanica e alla composizione del prodotto finito.

u-lock 2.jpg

Ulock è un lucchetto dall'anima digitale in grado di comunicare con gli smartphone attraverso una tecnologia Bluetooth 4.0 che gli permette di essere bloccato e sbloccato con l'uso di un'app programmata sia per sistemi Android che per IOS.

Inoltre la parte elettronica è stata pensata anche per i ciclisti più smemorati: infatti il lucchetto è fornito di un geolocalizzatore che garantisce al proprietario di ritrovare il proprio mezzo sempre e ne permette anche la condivisione della posizione con i propri amici.

Se la parte digitale è stata progettata fino all'ultimo dettaglio, non è da meno anche la parte hardware: Ulock è realizzato in acciaio C40 zincato, trattato termicamente per resistere a qualsiasi tipo di effrazione, è rivestito in silicone per proteggere da possibili graffi il mezzo a cui viene agganciato. La parte elettronica richiede un'alimentazione viene soddisfatta da una batteria integrata della durata di circa cinque anni, pari a 25.000 blocchi/sbocchi.

Con Ulock nessuno potrà più temere di lasciare incustodito il proprio mezzo.

U-lock 3.jpg

Post in evidenza
Post recenti
Archive